TINOS

VIAGGIO ALL'ISOLA DELLA VERGINE MARIA

Isola di Tinos alle Cicladi di notte

Nelle Cicladi troverai una bellissima isola nascosta dietro la sua fama religiosa: il cibo, il surf e la bellezza selvaggia di Tinos ti incanteranno.


Il miracolo di Tinos non è solo l'icona miracolosa della Vergine, che ha dato all'isola la sua fama. È la bellezza selvaggia che ti eccita; rocce erose dal vento, spiagge con acque dal blu intenso, villaggi cicladici che si arrampicano sulle colline.

Altri mille miracoli stanno aspettando di essere scoperti qui su quest'isola nelle Cicladi: spiagge - sia appartate che organizzate - per le immersioni e il surf, prelibatezze locali, paesaggi lunari e pellegrini che si arrampicano fino alla chiesa della Madonna di Tinos in ginocchio. Circa 750 cappelle e chiese, cattoliche e ortodosse, 600 colombaie ornate, 34 insediamenti e il Tempio di Poseidone, dove i pellegrini vengono purificati prima di proseguire verso l'isola sacra di Delos. Una volta che avrai conosciuto l'isola, anche tu diventerai un credente.


Cosa fare a Tinos


Villaggi come gemme
Pyrgos, Kardiani, Ysternia, Ktikado, Triantaros-Berdemiaros, Falatados, Loutra, Tripotamos. I villaggi di Tinos sono come ornamenti che decorano le pendici e le valli dell'isola. Cammina tra loro, visitali uno per uno: c'è marmo dappertutto, nelle piazze, nei lucernari, nelle fontane dove ti rinfreschi con un sorso d'acqua. Fai una pausa in un bar tradizionale all'ombra degli alberi dei sicomori e prendi un caffè o fai uno spuntino. C'è sempre il formaggio di Tinos, la louza (carne affumicata) e il rakì dolce in offerta. Questa è vera ospitalità!

Le Sculture immortali Tinos
La leggenda dice che Phidias ha insegnato l'arte della scultura ai Tiniani. E chi litigherà con la leggenda? Nei musei di Tinos - al Centro Culturale di Tinos, al Museo dell'Artigianato di Marmo e degli Artisti Tiniani a Pyrgos - ammirerai le opere immortali della scultura neo-ellenica. Giannoulis Halepas, Dimitris Filippis, i fratelli Fitali, Lazaros Sochos e Georgios Vitalis hanno lasciato il segno qui. Scopri i segreti della loro arte prendendo lezioni nei laboratori di scultura in marmo.

Le famose colombaie: ognuna un capolavoro
Le peristeriones (le colombaie) sono tipiche del paesaggio di Tinos e sono alcune delle opere d'arte più impressionanti delle Cicladi. Ci sono oltre 600 colombaie fatte di ardesia, pietra e calcare e coperte di litografie. I colombi e le colombe si aggirano intorno a loro, ma avrai bisogno di un dito sul grilletto delle tue telecamere per prenderli in volo!

Tinos: l'isola sacra delle Cicladi
Ogni anno, il 15 agosto, migliaia di credenti scendono a Tinos, per accompagnare la processione dell'icona miracolosa. Difficilmente riesci a distinguere l'icona di Panaghià Evangelistria, nascosta com'è dietro i numerosi voti che la circondano. In ginocchio, i pellegrini iniziano l'ascesa dal porto alla chiesa, che domina la città di Tinos dal 1880. Sii testimone di questo miracolo di fede.

Volàx: un paesaggio lunare nell'Egeo
Intorno al villaggio di Volax c'è un altopiano surreale con enormi massi. Come se fossero i giocattoli abbandonati di un gigante giocoso. I massi rotondi di tutte le dimensioni hanno centinaia di anni. Non sono meteoriti, ma sono dovuti al fenomeno geologico dell'erosione. Scopri la bellezza selvaggia di questo paesaggio lunare, attraversando la regione di Kakovolo, da Falatado a Panaghià Kakì Skala.

Il picco di Exomvourgo
A circa 640 metri sopra il livello del mare, la montagna di Exomvourgo spicca tra i punti di riferimento dell'isola. Alla sua base troverete il monastero cattolico di Ieras Kardiàs (Sacro Cuore), una delle attrazioni più impressionanti dell'isola. La fortezza di Exomvourgo, al culmine, era una volta la più alta dell'Egeo, ma fu assediata e distrutta dai Turchi nel 1715. Dall'alto si possono vedere non solo Tinos, ma anche Samos, Ikaria, Naxos e Delos ... respirare nell'Egeo!


Immagini di Tinos



Le gemme nascoste di Tinos


Sport estremi a Tinos
Arrampicata in montagna su Exomvourgo, bouldering su Volàx, surf a Megali Kolymbithra, immersioni subacquee ... adrenalina paradiso junky!

Trekking
Segui i vecchi sentieri dell'isola e incontra piccoli miracoli; rovine di vecchi insediamenti, fontane, mulini a vento, cappelle e colombaie, litografie e vallate verdi.

La spiaggia di Livada
Questa spiaggia si distingue per le sue rocce scultoree e l'acqua agitata. Appena lasci la spiaggia, vai fino al faro di Paparghiras e poi intorno alla montagna più alta di Tinos, Tsiknià.


Σαν το αλάτι

taramosalata.jpg
San to alati is a fish restaurant by the sea of Agios Fokas.Fresh fish, salads and many mezze can accompany about 25 of Greece finest ouzo.A variety of wines from Cyclades may be the start of night with the sound of waves on the seasshore and good music. Our ingrediens comes mostly from local...
Leggi di più
λογοτυπο.jpg
Agios Fokas beach, 84200, Tinos Town, TINOS
T. 2283029266