10 MOTIVI PER AMARE ZAKYNTHOS

Strofades isolotti vicino a Zante

Non sarete i primi, e certamente non gli ultimi, a innamorarvi di Zakynthos. Ma avverrà in modi che non vi sareste mai immaginati ...


Un tramonto mozzafiato, un blu indescrivibile, un assaggio di qualcosa di dolce e sublime. Questa è l'isola che dato l’ispirazione ad ognuno dei suoi coloni, che hanno a loro volta contribuito forgiare a una ricca identità culturale. Ci sono tanti modi per lasciare il vostro cuore a Zante. Eccone dieci per farvi battere il cuore.


1. Spiaggia Navagio ideale per instagram

Non c'è cuore capace di resistere alla bellezza del posto più fotografato di Zakynthos. È la spiaggia del Naufragio, ovviamente (Navagio, il suo nome greco) ... l'invidia di ogni Instagrammer che si rispetti. Blu elettrizzante, un drammatico sfondo roccioso e il misterioso naufragio al centro. Sì, lo scatto più iconico è dall’alto (basta seguire con attenzione le istruzioni di sicurezza) ... ma il vero amore arriva quando arriverete in barca e nuoterete in quelle acque affascinanti. Porto Vromi e Agios Nikolaos sono i punti di partenza più vicini per le gite in barca.




2. Avvistamento della tartaruga a Marathonisi

A chi non si scioglierebbe il cuore alla vista di una tartaruga marina che si muove dolcemente attraverso il mare? Ecco perché vi consigliamo di dirigervi verso Marathonisi, un'isola al largo della costa meridionale di Zante (come è anche conosciuta), che fa parte del suo vasto parco marino. Un sito di nidificazione per la specie di tartaruga marina Caretta Caretta, per la quale Zante è famosa, e disabitata (dagli umani). Al momento giusto dell'anno, avrete forti possibilità di vedere le tartarughe. E se sarete davvero fortunati, potrete vedere una foca monaca. È possibile unirsi a un gruppo o noleggiare la propria barca, con due spiagge che offrono la possibilità di esplorare la piccola isola. Ma per favore rispettate i confini che proteggono la sabbia nella quale le tartarughe depongono le loro uova.



3. Il colore dell'amore

Quando si parla di Zakynthos, il colore dell'amore è blu. Ma non un solo blu. Scintilla e brilla, correndo attraverso le ombre – dal blu marina al turchese e viceversa. Dirigetevi verso le Grotte Blu (sì, non potrebbero avere alcun altro nome) a nord dell'isola, o le grotte di Keri a sud e capirete cosa intendiamo. E se volete davvero un tocco di classe, allora noleggiate una canoa. Potreste passare ore a remare dentro e fuori dalle aperture della grotta.




4. Amore al primo morso

E al secondo, terzo e quarto. Basterà un solo morso di un dolce locale e ne sarete rapiti. C'è il Mandolato (torrone e mandorle tostate), il pasteli (barrette di sesamo e miele) e il fitoura a base di semola. Se invece siete amanti del salato, che ne dite di portare un po’ di Zakynthos a casa con voi? Scoprirete il miele aromatico (dalle api che si nutrono di erbe di montagna locali) e l’olio di oliva pepato. O forse formaggi (il morbido myzithra o il graviera piccante), la frutta (meloni dolci e fragole selvatiche) e una vasta scelta di specialità sono disponibili presso i produttori locali.


5. La passione per la vinificazione

Ci sono oltre 19.000 acri dedicati alla coltivazione della vite a Zakynthos e dozzine di diversi vitigni. Alcuni sono diventati strettamente associati all'isola - come i rossi Avgoustiatis, cresciuti nell’isola dal XIV secolo, e la Rebola giallo-dorato. Non avrete bisogno di alcun particolare incoraggiamento per conoscerli e ancor meno per assaporarli. Quindi assicuratevi di pianificare una gita in una cantina locale, dove potrete incontrare i vignaioli e imparare tutto sulle passioni che li guidano.



6. La scintilla nascosta in un tramonto

Ogni grande storia d'amore ha bisogno della scintilla che lo accende. Zakynthos offre la sua sotto forma di tramonti. Il tramonto che abbiamo scelto per voi è da godersi vicino al villaggio di Keri, assaporando una cena romantica per due in una taverna in cima alle scogliere. Davanti a voi si ergono le imponenti rocce di Myzithres e il Mar Ionio si estende in lontananza. Mentre il sole tramonta, si tuffa nell'acqua, irradiando ogni cosa di sfumature di rosso, giallo e oro. Se quest’atmosfera non accenderà in voi una scintilla di passione, nient’altro potrà farlo.




7. Ispirato da profonde radici culturali

Non per niente i veneziani chiamavano Zakynthos il Fiore di Levante, il fiore dell'est. Ogni abitante e colono sembra essere stato ispirato dall'isola. Quindi, per la vostra ispirazione, dirigetevi a Bochali, un piccolo villaggio su un promontorio sul retro della città principale. Qui potrete esplorare un castello veneziano e conoscere Dionysios Solomos, un poeta locale del XIX secolo che ha composto (tra gli altri versi) l'Inno alla Libertà che ha dato origine all'inno nazionale greco. Comprensibilmente, Solomos ha un monumento e un museo in suo onore. Il museo ricorda anche il compagno poeta Andreas Kalvos. Ma è l'autore dell'Inno alla Libertà che vi invitiamo a celebrare.




8. Tanti modi per esplorare la natura

Non c'è niente come le sensazioni trasmesse dalla natura per aprire il vostro cuore. Quindi insistiamo perchè esploriate i grandi spazi aperti (e le profondità nascoste) di Zakynthos. Prima di tutto, per chi ama andare a piedi, è disponibile una vasta gamma di sentieri e stradine di campagna tra cui scegliere, serpeggiando tra vigneti, monasteri e uliveti. Ci sono moltissime tabelle lungo il percorso e anche app che potete scaricare con le migliori passeggiate. Ma dovete provare anche qualcosa di diverso. Che ne dite di un’esplorazione a cavallo? C’è un’ampia gamma di opzioni e alcune di esse vi porteranno persino in mare! Infine, i nuotatori appassionati dovrebbero dirigersi verso Korakonisi che lascia a bocca aperta per le sue acque così limpide che potrete fare snorkeling o immersioni per ore.


9. I paesi che splendono per la loro autenticita’

L'amore non è nulla se non è autentico. E quando si parla di autenticità a Zakynthos, i villaggi hanno tutto. C'è Kiliomenos, con il suo campanile di un'altra epoca, e Loucha, con le sue case di pietra e le strade di ciottoli. Per splendidi panorami, Kambi si affaccia sulla baia di Schiza e Katastari sul golfo di Alykes. Sicuramente potrete dirigetevi verso Ano Gerakari con la sua favolosa vista a 360 gradi e la natura che lo circonda. Se riuscirete a programmare il vostro tour dei villaggi con il festival che vi si tiene, potrete sperimentare le kantathes, le canzoni tipiche di Zakynthos. Cantate per le strade con l'accompagnamento del mandolino e della chitarra, rappresentavano il modo in cui tradizionalmente gli isolani esprimevano gioia e dolore ... e, naturalmente, amore.



10. E le spiagge (naturalmente)

Onestamente pensavate che ce ne fossimo dimenticati? Zakynthos ha così tante spiagge tra cui scegliere, che sembra insensato evidenziarne alcune piuttosto che altre. Ma l'amore è una questione di gusti, quindi spetta a voi trovare la corrispondenza perfetta. Per sentirvi immersi nella natura, dirigetevi verso Gerakas che (oltre la sabbia finissima e l'acqua blu poco profonda) è un sito di nidificazione protetto per le tartarughe marine. Gli ombrelloni e i lettini sono stati posizionati lontano dalle zone protette e l'accesso è vietato dopo il tramonto. Per una sensazione di scoperta, andate a Porto Limionas (più una laguna che una spiaggia). La spiaggia di Keri è considerata una delle più pittoresche e adatta a famiglie, con acque limpide e poco profonde e ciottoli fini. Agios Nikolaos, che prende il nome da una piccola cappella su un lato della baia, è una delle più vivaci e più divertenti, con molti sport acquatici. Come è Laganas (la più affollata ma così estesa che può ospitare tutti i suoi visitatori). E, infine, Porto Vromi (vicino alle barche dirette alla spiaggia del Naufragio), una spiaggia isolata e stretta che non è affollata come le sue vicine più illustri.



Vacanze a Zante

L’esperienza, più personale è, meglio è. Quindi, se vi fosse possibile visitare l’isola nei periodi precedenti o successivi ai mesi estivi di punta (maggio-giugno e settembre-ottobre) tanto meglio. A fine giornata, qualunque cosa vi faccia battere il cuore a Zakynthos (i panorami, i gusti, i colori, la cultura, le persone ...) tocca a voi trovarla. Ma quando succederà, ve ne accorgerete senz’altro.

ARTICOLI CORRELATI